BUONA SAM!!

2 ottobre 2012 alle 7:23 am | Pubblicato su Allattamento al Seno, corsi di formazione | Lascia un commento
Tag:

Siamo nella Settimana mondiale dell’Allattamento Materno, e in una ricorrenza speciale: la prima SAM si svolse 20 anni fa, mentre 10 anni fa fu lanciata la “Strategia Globale per l’alimentazione dei lattanti e dei bambini”. Per saperne di più su questi temi vi inviatiamo a visitare il sito del MAMI, www.mami.org.

Per chi fa promozione, protezione e sostegno dell’allattamento è tempo di bilanci: cosa s’è fatto, e soprattutto cosa c’è ancora da fare, per garantire a tutti i bambini il latte della propria mamma?

Nel nostro piccolo a Carpi terremo un corso informativo dal titolo

ALLATTARE IN 3 MOSSE: L’ABC dell’allattamento materno.

Il corso (che sarà più che altro una “chiacchierata” informativa) è rivolto alle neo e future mamme, ma sono invitati anche papà, nonni, amiche e chiunque sia interessato all’argomento per sostenere la mamma nell’allattamento. Si terrà

sabato 6 ottobre dalle 8.30
alla Casa del Volontariato in viale Peruzzi, 22 a Carpi
e terminerà prima del pranzo.

Vi si parlerà di… no, non ve lo diciamo, sarà una sorpresa, o un “gioco”. L’ indizio che vi diamo è che sta tutto nelle prime tre lettere dell’alfabeto: A, B, C!

Passate parola a tutte le amiche che potrebbero essere interessate, e comunicate la vostra presenza con una mail a annalisa.gaam@gmail.com o con una telefonata al 370-3052341, al più presto (per preparare il materiale da lasciarvi).

SI RIPARTE!!

1 settembre 2012 alle 2:55 pm | Pubblicato su corsi di formazione, Genitorialità, Gravidanza | 1 commento
Tag: , , , , ,

Care Mamme, Papà, Amiche e Amici tutti,

come state? Per noi mamme del GAAM è stato più difficile del solito trovarci e organizzare il programma degli incontri, contattare possibili relatori nei tempi che sarebbero necessari, ecc. Inoltre alcune delle nostre sedi “storiche” non sono disponibili… Ma dopo aver fatto il conto di quello che non abbiamo, abbiamo constatato anche di avere delle risorse che non avevamo mai sfruttato appieno, un po’ per abitudine, un po’ perché “il solito” rassicura…

I cambiamenti però sono l’essenza della vita, e così… eccoci pronte!

Intanto un’ottima notizia per le future mamme: ha riaperto il reparto di maternità del nostro ospedale! Leggiamo e incolliamo da Facebook:

Buon giorno care mamme e papà, come state?

Noi alla grande, infatti vi scriviamo per avvisarvi che SIAMO TORNATI A “CASA”!!

Ebbene sì, dal 29/8 abbiamo riaperto il nostro reparto di Ostetricia sempre all’Ospedale di Carpi ma al primo piano (dove prima c’era il reparto di Neurologia) come sistemazione provvisoria in attesa di tornare al quarto piano.

Abbiamo comunque cercato di rendere l’ambiente il più confortevole ed adeguato possibile alle esigenze di chi, come voi, si prepara a mettere al mondo una nuova e bellissima creatura.

Le sale parto sono due e sempre “singole” e la degenza in camere doppie con bagno per un post partum più confortevole.

Noi, dal canto nostro, continueremo ad offrirvi tutto il sostegno e l’impegno di sempre.

Al primo piano sono perciò attivi tutti i nostri ambulatori ovvero quello di ecografia e diagnosi prenatale, quello della gravidanza a termine e quello di ginecologia e nel nuovo reparto, l’ambulatorio di pronto soccorso, l’attività di sala parto e di degenza.

Al reparto si può accedere dall’ingresso in via Molinari o dal Pronto Soccorso mentre per gli ambulatori solo dal Pronto Soccorso.

Per ulteriori informazioni potete contattarci al numero di telefono 059 659545.

A questo punto non ci rimane che salutarvi….VI ASPETTIAMO!!!

Ah! Mi raccomando… PASSATE PAROLA!!!

Le Ostetriche di Carpi

Ed ora, ecco i prossimi appuntamenti per voi:

  • Martedì 18 settembre, ore 18.30, al Centro Studi Yoga Narayana (via Vivaldi, 4):

LA DANZA DEL PANCIONE. La “danza del ventre” da espressione della femminilità in movimento ad aiuto concreto per il parto. Movimenti di danza orientale per gestanti dal 5° mese in su con esercizi su piedi, gambe, bacino, braccia e respiro, perché tutto il corpo possa seguire la musica della vita che nasce. Si consiglia un abbigliamento comodo.

Conduce Serena Maccaferri, operatrice olistica e ballerina de Le Luci del Deserto. Prenotarsi entro il 15/09 al 370-3052341

  • Sabato 6 ottobre, ore 8.30-18.30, Casa del Volontariato (via Peruzzi, 22):

In occasione della SETTIMANA MONDIALE PER L’ALLATTAMENTO MATERNO
CORSO INFORMATIVO SULL’ALLATTAMENTO AL SENO: perché anche tu puoi allattare. Rivolto alle neo e future mamme – sono invitati anche papà, nonni, amiche e chiunque sia interessato all’argomento per sostenere la mamma nell’allattamento. Il programma sarà a breve sul sito.
Comunicare la propria presenza al 370-3052341 entro il 2/10

SAM / FeStiViS: prossimi appuntamenti – con Giorgia Cozza!

22 settembre 2011 alle 3:19 pm | Pubblicato su Allattamento al Seno, Attualità, Libri | Lascia un commento
Tag: , , , ,

Dopo l’inaugurazione di FeStiViS martedì scorso con l’incontro sull’alimentazione infantile – di cui saranno a breve disponibili i materiali e i riferimenti bibliografici – il programma dedicato ai bambini prosegue con altri due appuntamenti:

  • “Seno e biberon, sostenibilità e sostegno alle mamme. Voci a confronto per capirsi”
    domenica 25 – ore 10.30 – auditorium “Rustichelli” a cui si accede dal cortile di San Rocco (quello del cinema estivo, per intendersi)
    L’incontro sarà tenuto da Giorgia Cozza
  • “Bebé a costo 0. Accogliere e accudire al meglio i nostri bambini, consumando in modo ecosostenibile”.
    domenica 25 – ore 15.30 – auditorium della biblioteca comunale “A. Loria” (dietro la piazza)
    Con Giorgia Cozza e con la partecipazione di Giorgia Gandolfi, Ricyclandia.

CHI È GIORGIA COZZA:

Giorgia Cozza, giornalista comasca, scrive per varie riviste specializzate nell’infanzia occupandosi di gravidanza, allattamento, psicologia e salute della mamma e del bambino. Da cinque anni cura una rubrica dedicata all’allattamento per il mensile Dolce Attesa.

È autrice di alcuni testi dedicati al settore materno-infantile: E adesso… cresco. Come stimolare il suo sviluppo (Sfera Editore, 2007), Bebè a costo zero. Guida al consumo critico per accogliere e accudire al meglio il nostro bambino (Il leone verde, 2008), Quando l’attesa si interrompe. Riflessioni e testimonianze sulla perdita prenatale (Il leone verde, 2010), Goccia di vita (Ave Edizioni, 2010) e le Storie di Alice, quattro libri illustrati per l’infanzia (0-6 anni). In uscita Me lo leggi? Racconti, fiabe e filastrocche per un dialogo d’amore con il nostro bambino (Il leone verde)

È co-autrice del volume Allattamento al seno. Come nutrire felicemente il tuo bambino (De Agostini, 2011).

Mamma felice di tre splendidi bambini, grazie a loro ha avuto l’opportunità e la gioia di sperimentare personalmente i temi trattati nei suoi libri.

Nuovo programma, SAM e stili di vita sostenibili!

8 settembre 2011 alle 5:22 pm | Pubblicato su Allattamento al Seno, Genitorialità, HELP! Numeri di telefono, Libri | Lascia un commento
Tag: , ,

Care mamme, papà… nonni, operatori sanitari…

vi avevamo dato già molte anticipazioni… adesso vi invitiamo a scaricare e guardare il programma degli incontri di settembre-ottobre, mentre nel calendario abbiamo inserito tutti gli incontri, fino a dicembre (per i quali seguirà un programma apposito un po’ più avanti).

Il “pezzo forte” di questo autunno sono le iniziative per la Settimana mondiale dell’Allattamento Materno (la cosiddetta SAM), all’insegna della COMUNICAZIONE ma anche della SOSTENIBILITÀ – infatti alcune di queste iniziative fanno parte del programma di FeStiViS, la Festa degli Stili di Vita Sostenibili che ha la sua prima edizione a Carpi il 20-29 settembre.

L’allattamento e la genitorialità non possono stare in una “bolla” a sé, devono dialogare con le altre fasi della vita, con il territorio, con la società, l’economia, il diritto, la cultura… e lo “stile” di questo dialogo deve essere, oggi più che mai, uno stile che guardi al futuro, che tuteli i bisogni dei nostri figli oggi e anche domani, quando saranno adulti e a loro volta si troveranno di fronte a scelte cruciali, probabilmente in un mondo con meno risorse di ora.

Vi invitiamo a farvi incuriosire, sollecitare, arricchire da tutte le iniziative, sia le nostre che quelle dell’intera FeStiViS. PARLIAMONE INSIEME!

Settimana dell’allattamento materno: il nostro resoconto

23 novembre 2010 alle 9:07 pm | Pubblicato su Appelli/Petizioni | Lascia un commento
Tag:

Care mamme, cari papà, cari operatori sanitari…

il MAMI, che è l’associazione che coordina in Italia la SAM, ci ha chiesto un resoconto della nostra iniziativa del 2 ottobre scorso.

Siete tutti invitati a mandare un vostro commento nello spazio apposito! Oltre ad arricchire noi, sarà prezioso per altri che potranno trarre spunto dalla nostra esperienza.

GRAZIE!

SAM: Allattare al seno: bastano pochi passi! Le Iniziative Amiche dei Bambini. FARE RETE A CARPI PER SOSTENERE LE MAMME CHE ALLATTANO

24 settembre 2010 alle 10:57 am | Pubblicato su Allattamento al Seno | 3 commenti
Tag:

È definitivo il programma per la Settimana mondiale dell’Allattamento al Seno a Carpi!

Il GAAM, in collaborazione con il Distretto Sanitario di Carpi e con il MAMI, invita la cittadinanza alla Tavola Rotonda sul tema

ALLATTARE AL SENO: BASTANO POCHI PASSI! LE INIZIATIVE AMICHE DEI BAMBINI.
FARE RETE A CARPI PER SOSTENERE LE MAMME CHE ALLATTANO

sabato 2 ottobre 2010, ore 9.00, Sala Duomo

Introducono:

  • CLAUDIO VAGNINI, direttore del Distretto sanitario di Carpi: saluto iniziale
  • ELISE CHAPIN, coordinatrice del MAMI, Movimento Allattamento Materno Italiano: Le iniziative “baby friendly”: quando Ospedale e Comunità sono amici del bambino e della mamma per l’allattamento al seno
  • ADRIANO CATTANEO, epidemiologo IRCCS Burlo Garofolo di Trieste, membro del Comitato Nazionale Multisettoriale per l’Allattamento Materno del Ministero della Salute: Le iniziative Amiche del Bambino e il rispetto del Codice Internazionale sulla commercializzazione dei sostituti del latte materno

Tavola Rotonda
Il sostegno all’allattamento nei diversi servizi sanitari del territorio:
i “passi” già compiuti, le criticità, i diversi ruoli e competenze.

  • CHIARA CHITTONI, ostetrica U.O. Ostetricia e Ginecologia Ospedale di Carpi
  • ADRIANA BORGHI, primario U.O. Pediatria Ospedale di Carpi
  • MARIA DIRCE VEZZANI, ginecologa, Responsabile Consultori Distretto di Carpi
  • GIAN PAOLO RUBBIANI, referente Pediatri di base Carpi
  • LE MAMME DEL G.A.A.M.

Sono invitate le famiglie e gli operatori sanitari.

Si ringraziano il Comune di Carpi e la Fondazione Cassa di risparmio di Carpi

È gradita una telefonata o una mail per comunicare la propria presenza ad Annalisa: annalisa.gaam@gmail.com – 059-8751293


È IN STAMPA IL NUOVO PROGRAMMA DEGLI INCONTRI!

4 agosto 2010 alle 8:00 am | Pubblicato su corsi di formazione, HELP! Numeri di telefono | Lascia un commento
Tag: ,

Care mamme,

il programma degli incontri da settembre a dicembre è già pronto, potete scaricarlo qui. Contiene anche i numeri di telefono delle mamme dell’associazione che potete chiamare se avete dubbi o problemi sull’allattamento.

Oltre agli incontri “da mamma a mamma”, importantissime per dissipare dubbi, sdrammatizzare problemi, condividere e scambiarsi consigli ed esperienze, parleremo di parto, delle spese veramente indispensabili quando si ha un bambino, di bisogni e di vizi, di svezzamento.

La nostra Stefania terrà un altro corso sull’uso della fascia.

In ottobre celebreremo la SAM (settimana mondiale per l’allattamento al seno). Il tema mondiale è

ALLATTARE AL SENO: BASTANO POCHI PASSI!
LE INIZIATIVE AMICHE DEL BAMBINO

vi invitiamo a leggere i materiali disponibili sul sito del MAMI.

Per il 2 ottobre stiamo organizzando un momento di confronto e riflessione sulla nostra situazione carpigiana: quanto e come nel nostro territorio viene sostenuta la mamma che desidera allattare? Che ruolo hanno gli operatori sanitari, le amiche, il contesto sociale? Segnatevi la data e tenetevi libere: per rendere la nostra città più amica delle mamme e dei bambini serve la voce di tutte noi!

HAITI

17 gennaio 2010 alle 11:52 am | Pubblicato su Appelli/Petizioni, Attualità, Codice OMS/UNICEF | 1 commento
Tag: ,

Pubblichiamo questo appello:

Allattamento al seno, prezioso alleato nelle emergenze umanitarie

Luisa Mondo, epidemiologia, Torino

In seguito alla catastrofe di Haiti arrivano varie richieste di aiuto, tutte animate dalla voglia di far bene, dare una mano, ridurre il danno ed il dolore. Ma, una di queste richieste, in particolare, può essere pericolosa: la fornitura di latte in polvere!!!  “Le donazioni di latte in polvere durante una situazione di emergenza possono letteralmente aumentare il tasso di mortalità dei bambini piccoli, mentre la gente vorrebbe fare del bene”. (Anne H. Vincent, Direttrice di Sanità e Nutrizione, UNICEF Indonesia Jakarta Post, 7 luglio 2008). I bambini allattati al seno hanno una provvista di cibo sano e sicuro, non sono esposti ai batteri che causano malattie e ai parassiti che possono contaminare le scorte d’acqua, ricevono anticorpi e altri fattori di difesa che aiutano a prevenire le malattie. Invece, nell’impossibilità di ricostituire il latte in polvere con acqua potabile, di sterilizzare gli strumenti per la sua somministrazione, di portarlo alla giusta tempereatura, si rischia di far danni molto gravi. L’organizzazione internazionale IBFAN afferma “L’allattamento materno è di importanza vitale: salva la vita ai bambini  ed offre un importantissimo conforto sia ai bambini che alle mamme che si trovano scaraventate in una situazione di gravissimo stress, senza apparenti legami con quella realtà così certa solo poche ore prima” e spiega come, in ogni circostanza, e in special modo nelle situazioni di emergenza, andrebbero assicurate protezione, promozione e sostegno all’allattamento al seno e una sana e appropriata alimentazione complementare al momento opportuno. Nonostante le intenzioni di chi fornisce il latte in polvere siano buone, manca la consapevolezza che tali donazioni possono fare più male che bene laddove mancano sia le infrastrutture di base che le condizioni necessarie per ridurre i rischi legati alla preparazione di latte artificiale e altri sostituti del latte materno. L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda che la somministrazione di sostituti del latte materno a una minoranza di bambini non interferisca con la protezione e promozione dell’allattamento al seno della maggioranza. Nessun tipo di emergenza giustifica la distribuzione su ampia scala di sostituti del latte materno.

Una volta stimata la necessità di latte artificiale questo viene direttamente acquistato attraverso i normali canali di approvvigionamento dalle agenzie designate che provvederanno anche a proseguire la fornitura per tutto il tempo necessario in modo da poter assicurare il nutrimento necessario anche ai bambini rimasti orfani o che hanno mamme disperse o ferite.

Inoltre, è importante ricordare, che i prodotti devono essere etichettati in modo comprensibile dalla popolazione beneficiaria (in modo da poter preparare in maniera adeguata e sicura il pasto del bambino).

Le mamme devono avere la possibilità di attaccare frequentemente il bambino al seno: anche in condizioni di moderata malnutrizione sono in grado di produrre un latte perfetto!! Le madri che seguivano un allattamento “misto” vanno incoraggiate a recuperare l´allattamento esclusivo al seno; le donne che hanno sospeso da poco l´allattamento possono essere incoraggiate a ricominciare, una nutrice può  allattare anche due o più bambini, non necessariamente figli suoi.

Fatta questa precisazione non mi resta che ringraziare, di cuore, tutti coloro che in qualche modo si adopereranno per dare una mano a chi ne ha bisogno, in quest’occasione e, purtroppo, in futuro.

Per ulteriori informazioni:

Allattare nel mondo: partecipa alla SAM di Carpi!

2 ottobre 2009 alle 7:29 am | Pubblicato su Allattamento al Seno | 2 commenti
Tag: ,

quadro_MariaRosaIn occasione della Settimana mondiale per l’Allattamento Materno, il G.A.A.M. invita alla conferenza dal titolo

“Allattare nel mondo – il latte di mamma, sempre uguale nelle diversità”.
Un’occasione per parlare di allattamento al seno, delle diverse condizioni materiali e culturali che possono favorirlo od ostacolarlo

Sabato 10 ottobre • ore 9.00 • Sala Duomo a Carpi

Programma:

ore 9.00: accoglienza e presentazione del tema e delle relatrici

ore 9.20: la parola alle mamme – saranno presenti mamme di altri Paesi e culture che parleranno dell’allattamento al seno inserito nel contesto culturale del loro Paese d’origine, e della loro esperienza in Italia

ore 10.40 circa: un piccolo break, dolce e salato

ore 11.00: domande e dibattito

Si prevede che l’incontro termini per le ore 12.00. I bambini sono sempre i benvenuti e la sala è dotata di fasciatoio. Durante l’incontro saranno distribuiti materiali sulla SAM.

(l’autore del quadro su legno è l’artista carpigiano Alberto Rustichelli)

TERREMOTO – ALLATTARE NELLE EMERGENZE

9 aprile 2009 alle 6:13 pm | Pubblicato su Allattamento al Seno | Lascia un commento
Tag:

Dal sito Epicentro: “L’alimentazione infantile nelle emergenze”.

chinapolicewoman

Pagina successiva »

Blog su WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: